Palio Ippico 2024: ecco i bozzetti in concorso

folder_openNews

Il 2024 è l’anno della 10^ edizione del Palio Ippico dei Comuni della Provincia di Pisa, un’edizione importante come tutte quelle caratterizzate da un numero tondo.

Il primo passaggio che porterà alla data del 24 marzo è la scelta dell’artista che realizzerà il drappo, premio per il Comune vincitore di questa manifestazione. L’autunno scorso è stato pubblicato il bando di concorso che è scaduto il 15 gennaio. Gli artisti dovevano presentare un bozzetto in formato A4 recante la riproduzione di un soggetto ippico (cavallo/i da corsa in ippodromo) inserito in un contesto naturalistico o architettonico che richiamante il territorio di un Comune della Provincia di Pisa. Quest’anno il comune prescelto era quello di LAJATICO.

I bozzetti che rispondono ai requisiti del bando sono pubblicati anche sulle pagine Facebook e Instagram di San Rossore. Il vincitore sarà decretato da un voto che si avvarrà del giudizio congiunto di una Commissione Tecnica e del voto popolare.

Il voto popolare potrà essere espresso ESCLUSIVAMENTE inviando un messaggio di posta elettronica all’indirizzo ilpaesedeicavalli@gmail.com e sarà consentito un solo voto per indirizzo di posta elettronica.

La commissione tecnica si riunirà per la votazione nello stesso giorno di chiusura del voto. Ogni giudice potrà esprimere un voto da 0 a 10 per ciascun bozzetto.

Il voto resterà aperto fino alle ore 18.00 del 22 GENNAIO.

La classifica che decreterà il drappo vincitore verrà pubblicata sul sito  www.sanrossore.it dopo la proclamazione del vincitore che avverrà domenica 28 gennaio durante il pomeriggio di corse.

Le giornate preliminari per la promozione del Palio Ippico saranno il 18 febbraio e il 3 marzo e il conteggio del pubblico presente proveniente dai comuni partecipanti determinerà una classifica che potrebbe essere determinante per la vittoria nel Palio in quanto il 22 marzo, giorno della dichiarazione dei partenti della giornata di corse del 24 marzo, i rappresentanti inviati da ciascun Comune a presenziare a questa cerimonia, seguendo la classifica determinata dalle presenze del pubblico nelle giornate preliminari, potranno scegliere il cavallo che li rappresenterà nelle corse prescelte come BATTERIE DI QUALIFICAZIONE.

Durante la giornata di corse del 24 marzo si disputeranno le batterie e i primi classificati di ciascuna batteria accederanno alla finale.

Pochi minuti prima della disputa del PALIO IPPICO, i rappresentanti dei Comuni qualificati per la finale potranno scegliere il cavallo che li rappresenterà.

Per poter disputare la finale sarà INDISPENSABILE la presenza all’ippodromo dei rappresentanti dei Comuni che si sono qualificati attraverso le batterie. In caso di assenze, subentreranno a Comuni primi tra i non qualificati.

Questi i bozzetti degli artisti presentati in ordine alfabetico:
1) SARA CAFARELLI
2) MAURIZIO MAGRETTI
3) RICCARDO MANGANELLI
4) MONICA MINUCCI
5) SANDRA PETRENI

Menu