Il gioco della rosa dei Butteri

folder_openEventi

Domenica 29 gennaio saranno sei le corse in programma con al centro degli interessi il premio Società Italiana di Mascalcia, un handicap limitato per i 4 anni e oltre. Si parlerà di questa antica arte con il presidente dell’associazione Stefano Falaschi che offrirà, come consuetudine, un piccolo ferro di cavallo d’argento al vincitore della corsa: un oggetto unico perché forgiato dalle sue mani.

Sarà, però, interessante anche seguire i debuttanti di 3 anni nel premio Riccardo Giuliani sulla distanza del chilometro e mezzo.

I GR e le amazzoni avranno a disposizione due corse, una delle quali sarà molto sentita perché ci permetterà di ricorda Emilio, Mil, Borromeo, uno straordinario uomo di cavalli e una persona che è rimasta nel cuore di tutti.

=======

L’animazione del pomeriggio vivrà sulla presenza dei BUTTERI D’ALTA MAREMMA, un’associazione nata nel 1999 con lo scopo di tramandare e diffondere la cultura e le tradizioni della terra di Maremma e in particolare l’antico mestiere del buttero, con i suoi usi, i suoi riti e i suoi segreti. Un mestiere che oggi deve essere protetto e salvaguardato perché non si perdano, travolti dalla modernità, i suoi valori.

Il gruppo, formato da sei cavalieri con i cavalli di razza Maremmana, si presenteranno al pubblico di San Rossore con due interventi.
Nel primo la speaker del gruppo Tatiana Zinali, racconterà la storia dei Butteri, dei loro cavalli e delle loro attrezzature e dove l’associazione ha la propria sede e cosa organizza.
Nel secondo intervento, invece, i Butteri daranno vita al famoso gioco della rosa che, se in passato era il modo per conquistare il cuore dell’amata, adesso è una gara nella quale i contendenti sono divisi in due squadre e vince quella che riesce a squalificare tutti i rivali togliendo le rose che ciascuno porta sul braccio.

Come tutti giorni festivi anche Ippolandia con il laboratorio creativo e Battesimo della sella con L’OLIVETO PONY CLUB.

Ha sempre più successo Dietro le Quinte, la visita guidata gratuita per scoprire cosa accade prima, durante e dopo una corsa: appuntamento alle 15:30.

SEGUICI FINO A DOMENICA PER LA CONFERMA DEL  PROGRAMMA!

keyboard_arrow_up