News

dall'Ippodromo di San Rossore

Le corse a San Rossore: domenica 31 gennaio 2021

Ultima domenica di gennaio per questo convegno articolato su sei corse con inizio alle 13.30
Ricordiamo che le manifestazioni sportive si disputano ancora a porte chiuse.

Bella condizionata per le femmine di 3 anni, il premio Donna Lydia, sulla distanza dei 1.500 metri. Deadline, dopo due piazze d’onore romane, a San Rossore ha vinto e convinto, per la gioia del suo nuovo proprietario, Renato Santese, che ha acquistato il suo primo cavallo Purosangue Inglese, lui che è uno dei più importanti proprietari del trotto a livello mondiale.
L’opposizione, però, non manca ed è forse capeggiata da Dollface che ha vinto al debutto a Pisa e non ha poi più corso. Buono il comportamento di Lory Di Toni che fu quarta nel Criterium di Pisa, risultato che può valere il successo in questa corsa. L’insidia maggiore per tutti è rappresentata dalla debuttante Kiotari che rappresenta il team cèco Jiri Charvat – Pavel Tuma che ben conosciamo per le corse in ostacoli ma che ha già vinto anche recentemente in piano.

Avvincente il premio Silvio Parravani dove si affrontano 13 debuttanti di 3 anni sui 1.500 metri. Difficile dire quali possano essere i favoriti ma proviamo a indicare Lonely Night (Pride of Dubai), Smiling Face (Sakhee’s Secret) e Fairy May (Mayson) con l’insidia, anche in questo caso rappresentata dal team cèco Charvat – Tuma, di Petarda.

Il premio unione Industriale Pisana è una condizionata per i 4 anni e oltre sui 1.500 metri. Villabate, per i trascorsi e non solo, è il favorito ma dovrà vedersela con una progredita Ravens Rosa che in questa stagione è imbattuta a San Rossore in tre corse, culminate con la vittoria nel “Rosenberg”. Donn Clifs ha corso da protagonista nel “Pisa” dove è terminato quinto mentre il punto interrogativo è su Cacciante. Infatti, il portacolori dell’ex calciatore Antonio Di Carlo è un vincitore di Listed a 2 anni. Problemi lo hanno afflitto nel corso del 2020 ed è rientrato, vincendo, in una corsa a vendere a inizio gennaio a Roma: come ce lo presenterà Agostino Affè?

Anche gli Anglo Arabo hanno a disposizione una condizionata, il premio Hazard, anche questo sui 1.500 metri. Tre dei più forti cavalli in attività in Italia si affrontano: Unico De Aighenta, Ribelle da Clodia e Vanadio da Clodia. Saranno misurati da Forban du Pecos e da Altaluna, in formissima ma al salto di categoria.

Il programma in formato .pdf

PROSSIMA GIORNATA DI CORSE
GIOVEDI’ 4 FEBBRAIO 2021

Leave a Reply