Palio dei Comuni della provincia di pisa

Palio dei Comuni

La prima edizione del Palio Ippico dei Comuni della Provincia di Pisa fu organizzata nel 2012 su iniziativa dell’allora direttore dell’Alfea Mario Sivieri. L’intento era, ed è, quello di promuovere sul territorio provinciale l’attività dell’ippodromo, coinvolgendo nuovi e vecchi appassionati in una manifestazione che abbina i vari Comuni della Provincia ai cavalli durante un pomeriggio di corse a San Rossore.
Il meccanismo si è affinato anno dopo anno, sia per quanto riguarda le giornate di corse abbinate a questo evento, sia per il coinvolgimento anche del pubblico nella scelta dell’autore che viene chiamato a realizzare il drappo che va in premio al Comune abbinato al cavallo vincente del Palio Ippico. L’ippodromo in questi giorni si propone anche come vetrina per le aziende della provincia che possono presentare e vendere i loro prodotti tipici, soprattutto del settore agro alimentare.
Il Palio è articolato su tre giornate di corse, tutte con ingresso gratuito per i residenti dei comuni della provincia di Pisa.
Nelle prime due si conteggiano i presenti provenienti dai vari comuni e si sommano per ottenere la CLASSIFICA DEI COMUNI in base proprio alla partecipazione dei cittadini che sono venuti all’ippodromo.
La terza giornata è quella del Palio Ippico vero e proprio. All’atto della dichiarazione dei partenti, i rappresentanti dei comuni hanno la possibilità di scegliere il cavallo che li rappresenterà nelle batterie di qualifica alla corsa finale, il Palio Ippico. La scelta avviene nell’ordine definito dalla CLASSIFICA DEI COMUNI.
I comuni che superano le batterie e accedono alla finale, scelgono il cavallo per il Palio Ippico sempre secondo l’ordine stabilito dalla CLASSIFICA DEI COMUNI.

ALBO D’ORO DEL PALIO IPPICO

2012 BIENTINA

2013 LAJATICO

2014 MONTOPOLI VALDARNO

2015 LAJATICO

2016 VICOPISANO

2017 MONTOPOLI VALDARNO

Il drappo

Il Drappo è il premio che viene assegnato al vincitore del Palio Ippico. Si tratta di un dipinto realizzato su tela e il soggetto mette in relazione i cavalli, la corsa e l’ippodromo con una peculiarità del territorio della Provincia di Pisa.
Ogni anno viene la scelta dell’artista che realizzerà il Drappo è affidata a un bando di concorso al quale possono partecipare tutti gli artisti residenti in Toscana. La selezione avviene mediando il voto popolare con quello di una commissione di qualificati esperti. Questi i nomi degli artisti che hanno realizzato i drappi nelle edizioni del Palio Ippico fino a oggi disputate.

2012 Simone Malizia

2013 Alessandra Pardi

2014 Massimiliano Luschi

2015 Paola Imposimato

2016 Alessio Agostinelli

2017 Andrea Meini